2050 per il progetto BEAMS

BEAMS (acronimo inglese che sta per “Abbattere i comportamenti europei verso stereotipi sui migranti e le minoranze”) è un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea che riunisce 15 partner – tra i quali 2050 – provenienti da 11 Stati dell’UE per comprendere meglio il legame tra gli stereotipi presenti nella cultura popolare sui migranti e minoranze e gli atteggiamenti discriminatori che ancora impediscono a tali gruppi di ottenere pieni diritti di cittadinanza in molti aspetti della loro vita.

Ecco chi siamo

Noi, con esperienze professionali diverse ma con l'impegno comune di promuovere l’innovazione sociale e proporre nuovi punti di osservazione di una società europea in mutamento.

team
Anna Lucia Colleo

Ho lavorato con l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, a Ginevra e nei Balcani, e svolgo tuttora attività di consulenza per organizzazioni internazionali e per la Commissione europea. Dal 2006 mi occupo prevalentemente di migrazioni e politiche pubbliche di sviluppo, con attività di ricerca applicata e di assistenza alle amministrazioni.

team
Andrea Pogliano

Andrea Pogliano (Torino, 1977) lavora come sociologo dei media e della comunicazione presso l’Università del Piemonte Orientale, dove insegna e fa ricerca su giornalismo e fotogiornalismo, specialmente intorno ai temi delle migrazioni e dei conflitti. In ambito associativo porta avanti gli stessi interessi associando al lavoro di ricerca un lavoro di produzione video.

team
Sandra Rainero

Dopo la laurea in Americanistica, teatro e cinema all'Università di Trieste, ho passato molti anni negli Stati Uniti dove mi sono specializzata in studi sociali, culturali e giornalistici e ho ricevuto due Master. Ho lavorato per la scuola di giornalismo Willian Allen White sui temi delle migrazioni internazionali. Tornata in Italia, ho sviluppato una lunga esperienza in progettazione e gestione