D’basket

Le scuole primarie si aprono alle risorse della comunità, le comunità diventano più attive nell’istruzione primaria. Questa potrebbe essere la sintesi dell’idea del progetto D’BASKET.

Il progetto D’BASKET è un tentativo di sviluppare – in una prima fase di studi (livello ISCED II) – abilità di base e trasversali degli studenti che saranno fondamentali per il loro futuro: ci concentriamo sul miglioramento delle competenze degli insegnanti e delle scuole, così come sfruttando le attività di formazione innovative di altre parti interessate come le imprese e le ONG nell’istruzione formale, insistendo sullo sviluppo precoce di tali competenze nella scuola primaria e secondaria inferiore.

Lo facciamo riunendo per la prima volta tre scuole del ciclo primario / secondario inferiore, delle ONG e delle autorità locali dell’Italia, Slovenia e Croazia.

Verranno sviluppati tre percorsi diversi e integrati

  1. abilità di base nelle abilità interpersonali e interculturali per educatori e alunni per l’inclusione,
  2. alfabetizzazione mediatica e creatività;
  3. capacità imprenditoriali.

Il progetto mira a creare una cooperazione più “strutturale” tra scuole e altri fornitori di istruzione e attori (come le autorità locali) per sfruttare il potenziale di apprendimento delle competenze di base e trasversali mediante frequenti interazioni e scambi tra il “mondo” della scuola e il “mondo” all’esterno nella comunità.

Tale interazione avrà anche effetti positivi sulla guida per le future scelte educative degli alunni. Nuovi e efficaci metodi educativi interdisciplinari sviluppati in altre esperienze esterne saranno adattati allo stadio di sviluppo degli alunni più giovani (10-14 anni).

D’BASKET affronta la necessità di un’educazione più diversificata e inclusiva, il non raggiungimento delle competenze di base attraverso metodi di insegnamento più efficaci e innovativi e il miglioramento delle professioni di insegnamento.

Possiamo riassumere l’approccio metodologico del progetto in quattro fasi principali:

  • Fase 1- IL TOOLKIT DI CONOSCENZA: Questa è la fase preparatoria, che consiste nell’analisi e adattamento dei metodi pedagogici esistenti (formale, non formale e basato su pratiche di successo in Europa).
  • Fase 2 – SVILUPPO DELLE ATTIVITÀ E DEI PERCORSI DI D’BASKET: I risultati sono serie concrete di materiale metodologico e pedagogico e comprendono i risultati dell’apprendimento, il legame con le materie statutarie per lo sviluppo delle abilità di base e gli strumenti da utilizzare, come come esercizi di allenamento, materiale multimediale e esperienze e suggerimenti esperti.
    Il materiale verrà inserito nel punto di ingresso principale dell’esperienza D’BASKET, il Centro risorse multilingue, che fornirà orientamento e guida. Ogni strumento, esercizio, attività sarà presentato e convalidato durante le sessioni di formazione del personale congiunte.
  • Fase 3 – PROVE E VALUTAZIONE DEI PERCORSI: Questa fase consiste nello sviluppo del Centro risorse OER (online) e nel test dei 3 percorsi D’BASKET in ogni paese (ogni scuola metterà alla prova strumenti e percorsi in modo flessibile, in base alla loro compatibilità con le attività curriculari), e parteciperà con gli alunni alla mobilità di tre studenti a breve termine per svolgere alcune attività specifiche con gruppi di alunni provenienti dalle tre scuole per testare e valutare il valore aggiunto dell’UE dei percorsi.
  • Fase 4 – DISSEMINARE E STREAMLINING I RISULTATI: La fase finale risponde alla capitalizzazione e alla diffusione dei risultati del progetto.

Il progetto è iniziato nell’ottobre 2016 e terminerà nell’aprile 2019.